• Meetings e Workshop
    l'associazione organizza workshop e meeting periodici

  • HowTo e manuali
    come costruire da te gadget elettronici e come programmarli

  • Hacking della PS3
    howto su come installare linux ed effettuare altri hack

  • Una comunità organizzata
    entra a far parte di una associazione organizzata e attiva

  • Strumenti di supporto
    per mantenersi in contatto e favorire la cooperazione

beginner - Pulizia con i sistemi Debian like PDF Stampa E-mail
Scritto da allanon   
allanon
I possessori di un sistema Debian like (cioe' derivato a partire da debian. Esempio: ubuntu) sanno bene che installare un pacchetto e' molto facile. E che attualmente esistono piu di 20mila presenti nei repository piu' o meno ufficiali.

Faccio pero' notare che utilizzando la sintassi

apt-get install nomepacchetto
il sistema si incarichera' automaticamente di soddisfare le dipendenze del pacchetto selezionato, ma nel successivo caso di semplice disinstallazione tali pacchetti, dipendenti, non verranno cancellati, ecco perche' e' importante prendere alcuni accorgimenti.

apt-autoremove

Questa interessantissima feature e' stata introdotta di recente. In pratica apt-get adesso riesce a tener traccia delle dipendenze e propone egli stesso la disinstallazione dei pacchetti che non son piu' richiesti.

Esempio
Lettura della lista dei pacchetti in corso... Fatto
Generazione dell'albero delle dipendenze in corso
Lettura delle informazioni di stato in corso... Fatto
I seguenti pacchetti sono stati installati automaticamente in precedenza e ora non sono più necessari: librte1
Usare "apt-get autoremove" per rimuoverli.

Debfoster

Debfoster e' un wrapper per apt e dpkg. Quando viene avviato la prima volta, chiedera' quale dei pacchetti installati vuoi mantenere e terra' lista di tali pacchetti in modo tale che, nelle esecuzioni successiva,sara' in grado di notare se son sopraggiunti cambiamenti, come ad esempio pacchetti nuovi o pacchetti non piu' necessari, e chiedera' all'utente cosa fare

E' un programma molto potente e utile per mantenera una installazione snella e pulita della proprio distro debian-like

Esempio
[email protected]:~$ sudo debfoster

elisa is keeping the following 13 packages installed:
libpigment0 python-avahi python-celementtree python-coherence python-configobj python-ctypes python-lirc python-louie python-setuptools python-twisted-bin python-twisted-core python-twisted-web python-zopeinterface
Keep elisa? [Ynpsiuqx?], [H]elp
:

Il sistema ha individuato una recente (cioe dall'ultima esecuzione di debfoster) e chiede se mantenere tale pacchetto (con le relative dipendenze). Possiamo dunque sceglie di saltare la domanda (in questo caso chiedera' alla prossima esecuzione di debfoser), oppure di tenere il pacchetto (e dunque non chiedera' piu di elisa), oppure ancora di disinstallarlo con o senza i file di configrazione.

Per una lista completa delle opzioni vedi l'help.

aptitude

Al posto di apt-get install possiamo usare aptitude, che ha sintatti simile ma il pregio di tenere memoria dei pacchetti installati in quanto dipendenze, e quindi di toglierli qualora venisse a mancare il pacchetto che li richiedeva.

Quindi:

aptitude install nomepacchetto
e
aptitude remove nomepacchetto

Inoltre, qualora volessimo togliere i file di configurazione di un programma, dobbiamo specificare l'opzione --purge

Quindi

aptitude remove --purge nomepacchetto

Molto utile e' per liberare spazio e' questo comando. Non fa altro che liberarci di quei pacchetti che abbiamo scaricato durante l'installazione

aptitude clean

deborphan

Deborphan e' un programma a riga di comando che si occupa di elencare tutte le librerie che non vengono più utilizzate dal sistema.

Un uso simpatico di questo comando e' in coppia con aptitude o apt-get

aptitude remove --purge `deborphan`

Notare bene l'uso degli apici inversi. In questo modo elimineremo completamente quelle librerie inutilizzate dal sistema.

localepurge

Questo programmino si occupa di cancellare cancellare tutte le pagine di manuale e la documentazione scritte in lingue differenti da quelle che indicheremo al programma al suo primo avvio.

State attentissimi a non cancellare le pagine in lingua inglese, dato che la gran parte delle pagine man sono in tale lingua!!


 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


grayhats.org, Powered by Joomla!; Joomla templates by SG web hosting
valid xhtml valid css